Leo Messi e Antonella Roccuzzo matrimonio da Red carpet

Leo Messi, attaccante del Barcellona, ha sposato la storica fidanzata Antonella Roccuzzo con una cerimonia tra red carpet e beneficenza.

Anche il pluri pallone d’oro e stella del calcio argentino Lionel Messi ed Antonella Roccuzzo si sono sposati. La coppia, già genitori di due splendidi maschietti, è finalmente convolata a nozze lo scorso luglio con una cerimonia blindatissima a Rosario, in Argentina.

Per il campione del Barcellona le origini sono sempre state importanti, così ha scelto di suggellare l’unione con la sua storica campagna nel paese natale di entrambi. Elegantissimi gli sposi, completo Giorgio Armani lui mentre la sposa ha indossato uno splendido modello a sirena firmato  Rosa Clarà.

La coppia ha scelto di promettersi amore eterno in Argentina, a Rosario, la città in cui entrambi sono cresciuti ed incontrati. Un amore da favola il loro, Leo Messi conosce infatti la sua Antonella dall’infanzia. Erano ancora bambini quando cupido ha scoccato la sua freccia, tant’è che il campione in una recente intervista ha raccontato che già allora diceva in giro che un giorno l’avrebbe sposata.

Detto fatto, il tanto sospirato matrimonio, civile, e’ stato celebrato presso l’ Hotel Pulmann del City Center.  Notevole il parterre di Vip presenti all’ evento, 260 invitati in tutto. Non sono mancati personaggi del mondo dello spettacolo,  i compagni di squadra sia di nazionale che del Barcellona, tra cui si è fatta notare la coppia Piquet-Shakira e naturalmente gli amici e parenti.

Due curiosità sulla cerimonia, una riguarda la scelta degli sposi di salutare la stampa accreditata su un vero e proprio Red carpet, con tanto di wedding kiss, e la seconda riguarda invece i regali. La coppia ha infatti chiesto ai propri invitati donazioni al posto dei regali, su un fronte che da anni li vede attivamente impegnati ovvero La Fundation Leo Messi che si occupa di sostenere i bambini nella lotta contro il cancro.

Augurissimi a Leo Messi ed Antonella Roccuzzo!

5 Location da sogno per un matrimonio civile

Spiaggia, ampi giardini, terrazze a picco sul mare e non solo, ecco le location per celebrare in una cornice da sogno il proprio matrimonio civile !

A differenza del matrimonio religioso in cui gli sposi, salvo alcune eccezioni, devono celebrare il rito in una determinata location e con alcune limitazioni dal punto di vista degli allestimenti, come è successo a noi per disposizioni dettate dalla Curia, con quello civile si può essere più creativi.

Se siete a “ caccia “ di location da sogno in cui scambiarvi le promesse e  stupire i vostri invitati potete spaziare nella vostra scelta in quanto di luoghi affascinanti da cui trarre ispirazione ce ne sono davvero tanti ed in questo post ho pensato di raccoglierne qualcuno!

Spiaggia

È indubbiamente nei sogni di tantissime spose, scommetto che in tante avete fantasticato proprio come ho fatto io anni addietro sul poter scambiare le promesse nuziali su una sabbia chiarissima, con il profumo del mare ed all’ orizzonte un romantico tramonto, circondati da candele e petali di fiori. Non è il massimo del romanticismo? In primavera così come d’ estate la spiaggia è una location davvero perfetta per gli amanti del mare e non solo dalle 16:30 in poi ovviamente se non volete vedere arrosto i vostri invitati mi raccomando !

location_sposafelice_15 location_sposafelice_16 location_sposafelice_17 location_sposafelice_18

Bosco

Vi siete mai imbattuti nella prima parte del film Breaking Down della Saga di Twilight? L’ incantevole mortale Bella Swan promette amore eterno al suo vampiro Edward Cullen con una cerimonia immersa nel verde tra piante secolari e candidi decori. Il bosco come la natura in generale offre una location davvero da sogno, i colori i suoi profumi sono un qualcosa di unico e chi sceglie di sposarsi in autunno potrebbe approfittare dei giochi cromatici che si vengono a creare in quel periodo per dare vita alla propria fiaba!

location_sposafelice_19 location_sposafelice_20 location_sposafelice_21 location_sposafelice_22

Giardino

Che sia una villa privata oppure un luogo pubblico messo a disposizione dal comune per le celebrazioni, il giardino potrebbe essere un’ ottima alternativa a chi vuole un matrimonio circondati nel verde ma con possibilità di poter allestire le giuste strutture per ospitare i propri invitati come ad esempio enormi gazebi, ombrelloni & co. Periodi consigliati per un matrimonio la primavera oppure d’ estate.

location_sposafelice_23 location_sposafelice_24 location_sposafelice_25 location_sposafelice_26 location_sposafelice_27

Terrazze sul mare

Dalle mie parti in Costiera Amalfitana o nella Penisola Sorrentina ci sono moltissime strutture che offrono ai propri sposi la possibilità di poter celebrare il rito civile sulle loro grandi terrazze a picco o con vista sul mare. Per i colori intensi e la possibilità di poter celebrare il tutto all’ aria aperta è consigliabile il periodo primaverile, estivo anche se d’ inverno è altrettanto affascinante laddove sono previste sale con grandi vetrate o soluzioni come termostufe a scaldare sposi ed ospiti.

location_sposafelice_32 location_sposafelice_33 location_sposafelice_34 location_sposafelice_35

Strutture d’ epoca

Perfetti per i matrimoni estivi ma anche invernali i castelli, antiche tenute si presentano come location particolarmente suggestive per celebrare matrimoni ma anche ospitare il successivo rinfresco. I grandi saloni, le cantine, i parchi che spesso circondano queste strutture offrono davvero notevoli spunti alle coppie per poter sfruttare al meglio gli spazi e colpire i propri ospiti volendo anche con un’ intera cerimonia a tema.

location_sposafelice_28 location_sposafelice_29 location_sposafelice_30 location_sposafelice_31

Siete alla ricerca di qualcosa di più originale? Nel prossimo post ve ne proporrò alcune per lasciare letteralmente a bocca aperta i vostri invitati !!! stay tuned 😉

Corso prematrimoniale cos’è? è obbligatorio?

A cosa serve e quanto tempo dura? Tutte le informazioni utili per le coppie che si sposeranno in chiesa.

corso prematrimoniale_sposafelice_1

A differenza del rito civile in cui la coppia non deve fare altro che presentare una serie di documenti e marche da bollo per ufficializzare legalmente la propria unione, per le coppie che scelgono di sposarsi con rito religioso devono seguire un percorso differente.

La Chiesa Cattolica infatti richiede alle coppie che vogliono unirsi in matrimonio oltre ad una serie di certificati anche la partecipazione ad un corso prematrimoniale, chiamato anche percorso per fidanzati.

Questi corsi vengono solitamente organizzati dalle parrocchie e possono essere svolti presso gli uffici parrocchiali oppure all’ interno della stessa Chiesa.

L’ organizzazione del corso è variabile, non esiste una specifica regola in merito al numero degli incontri che di fatto possono essere 6 oppure superiore a 10, così come la loro cadenza che può essere settimanale, mensile e la durata.

Gli argomenti trattati all’ interno del corso non sono esclusivamente di natura religiosa, molto spesso vengono proposti temi “ caldi “ attuali di discussione come l’ aborto, il divorzio e vengono chiariti anche dei punti riguardanti lo svolgimento del rito nuziale.

Terminato il corso alla coppia ma anche il singolo individuo, non è infatti obbligatoria la partecipazione di entrambi ma possono anche seguirli in due diverse parrocchie,  viene rilasciato dal responsabile oppure dallo stesso parroco un attestato di frequenza.

corso prematrimoniale_sposafelice_2

Non è richiesto alcune esame, infatti questo certificato non è altro che un documento in cui il parroco esprime un giudizio positivo ed acconsente alle nozze.

Per esperienza personale, positiva, consiglio vivamente alle coppie di frequentare questi corsi. Il nostro era organizzato a cadenza settimanale e lo ricordo ancora oggi con molto piacere in quanto abbiamo trattato dei temi che spesso davamo per scontato e sono molto utili anche nel percorso di vita di coppia e non solo esclusivamente quel giorno!