The Big Day … il nostro 3 settembre 2014

Il racconto del nostro magico matrimonio, un giorno perfetto, ricco di emozioni forti, momenti speciali che ogni sposa sogna di vivere e rivivere all’ infinito … o quasi!

1

Parlare di se non è mai facile, se poi parliamo del giorno più importante, quello che fin da bambina sogni di vivere e delle emozioni che in quel momento provi  risulta, almeno per quel che mi riguarda, ancora più complicato.

Il giorno del proprio matrimonio è infatti un tripudio di emozioni, l’ ansia che nei mesi precedenti è una costante ma anche motore che ti spinge a tenere tutto sotto controllo nei dettagli, quasi maniacalmente a volte, comincia a scemare lasciando spazio al solo battito del cuore, accellerato ma costante.

Agitazione che ogni sposa vive sicuramente in modo diverso, nel mio caso è cominciata non appena ho aperto gli occhi in seguito al “ sonno di bellezza “ che puntualmente parenti ed estetista ti impongono per evitare di ritrovarti  con le valigie sotto gli occhi per tutta la lunga, estenuante ed emozionante giornata.

Il 3 settembre è stato proprio così, anche se all’ ansia classica della sposa si era aggiunta quella per la paura di un temporale che il meteo aveva annunciato la sera prima e mai avvenuto fortunatamente. Una notizia che credetemi nessuna futura sposa vorrebbe sapere soprattutto se è in programma un matrimonio estivo con tanto di organizzazione negli spazi esterni della propria location!

2

Fortunatamente hanno subito posto rimedio alla mia agitazione già il giorno prima lo splendido team di trucco e parrucco a cui mi sono rivolta per esser perfetta il giorno del mio matrimonio.  Valeria di Palma ( Artemisia Benessere ) ed Enza Rago ( Rago Parrucchieri ) si sono dimostrate delle vere professioniste del settore che mi hanno coccolata con i loro trattamenti rigeneranti già nei mesi precedenti al matrimonio, in più si è aggiunta la visita di due amiche che mi hanno davvero fatta rilassare scacciando via tutte le mie paure.

Tornando al 3 settembre devo dire che aver avuto la mattinata a disposizione mi è  davvero servita per riuscire a metabolizzare il momento che stavo per vivere, il vantaggio di sposarsi al pomeriggio mi ha oltretutto permesso di poter curare gli ultimi dettagli casa prima dell’ arrivo delle mie hair stylist e makeup artist senza ulteriore stress.

Tutto è tranquillo fino all’ arrivo di quest’ ultime, perché significa che è giunto il momento, l’ abito da sposa pronto da giorni sta finalmente per essere indossato dopo le prove effettuate nei mesi e settimane precedenti presso  Gedy Martone, un’ elegante atelier nel cuore di Avellino in cui delle persone davvero squisite mi hanno egregiamente assistita ed accontentata in ogni mia richiesta.

Un team il loro estremamente professionale e cortese, un luogo in cui una sposa davvero si sente a suo agio e tranquilla che tutte le modifiche, nel mio caso fortunatamente pochissime, apportate al proprio abito da sposa saranno curati in ogni minimo dettaglio.

3

A questo poi si aggiungono importanti consigli di stile, l’ Atelier Gedy Martone pensa davvero a tutto per le proprie spose dei dettagli che forse nella totale confusione del momento avrei anche potuto trascurare.

Qualche esempio? dall’ indecisione su questa oppure quel tipo di acconciatura o su come indossare il velo, la calzatura più adatta allo stile del proprio abito sono stati davvero tutti preziosissimi consigli per essere quel giorno davvero una sposa perfetta.

Quel giorno il tuo abito da sposa è lì pronto per essere solo indossato dopo che per mesi, soprattutto dopo averlo scelto, le spose si ritrovano a sognarlo, in tante me lo avevano raccontato e devo ammettere che è proprio vero ! Tutta “ colpa “ delle emozioni ma anche un po’ paure che frullano nel cercare di pensare a come ti sentirai mentre quel giorno è lì, ad attendere stirato e perfetto di essere solo di esser indossato.. anche questa è un qualcosa di unico che ricorderò davvero per tutta la mia vita.

Purtroppo di quella mattina ho solo dei frammentari ricordi, la colpa indubbiamente dell’ agitazione perché se pure voi dar a vedere di essere tranquilla da quando apri gli occhi al mattino, indipendentemente a che ora ti sposi, resti tesa come una corda di violino man mano che si avvicina l’ ora X.  Ma fortunatamente è qui che gioca il ruolo per me fondamentale fotografo e videomaker, catturare quegli attimi che altrimenti andrebbero via persi ed a prendersi cura del nostro matrimonio è stato Christian Pecoraro Photographer.

4

Salernitano con la fotografia nel sangue, la famiglia è infatti tutta dedita al settore, si è dimostrato una presenza discreta ma efficace. Non è affatto invadente, riesce infatti con la sua macchina fotografica ad immortalare ogni minimo movimento, ogni emozione senza che te ne accorgi quasi così da poterli rivive, istante per istante, sfogliando le pagine dell’ album, attimi e particolari che altrimenti sarebbero andati perduti per sempre.

Tra questi sicuramente gli allestimenti floreali, curati quel giorno nel dettaglio da Fioreria Colella.  Mario, il gentilissimo proprietario è riuscito a capire perfettamente ciò che volevo fin dal primo incontro, riuscendo a realizzare concretamente ciò che per mesi avevo solo nella mia mente e con qualche schizzo.

Toni del bianco e del rosa primeggiavano in casa mia, quella dello sposo e naturalmente la Chiesa, antica e splendente quel giorno. Edificio imponente, bellissimo e soprattutto ricco di ricordi per me in quanto non solo mi ha vista crescere ma è stato anche il luogo in cui nel lontano 1977 si sono scambiati le promesse nuziali anche i miei genitori.

Se non avessimo studiato insieme tutto l’ allestimento con mesi d’ anticipo, con tanto di bozzetti, libretti messa e le farfalle in carta, che avevo personalmente realizzato a mano per poi inserirle nelle decorazioni sicuramente non mi sarei nemmeno resa conto di aver avuto quelle composizioni al mio matrimonio !

5

Quella mattina ti senti proprio su una nuvola, le ore che prima sembrano non trascorrere mai ad un certo punto giungono veloci come il vento e ti accorgi che è giunto il momento  quando arriva il bouquet. A consegnarmelo sono state mia suocera ed una delle mie nipotine, dolcissima e timidissima. Un momento questo che mi ha fatto tanto emozionare ed era solo l’ inizio di una serie … dal taglio del nastro davanti casa, i saluti dei vicini e la mia salita, anche se con non poca difficoltà  visto la mole del mio abito, in auto non hanno fatto altro che aumentare la tensione culminata all’ arrivo in chiesa.

Ricordo di aver stretto forte la mano del mio papà, anche lui tanto emozionato, all’ interno dell’ auto e poi di  esser partita con passo lento verso l’ altare dove ad attenderci c’erano il mio amore e nuovamente mia suocera. Da quel momento le mie paure sono man mano volate via e tra scambi delle promesse nuziali, qualche battuta del nostro parroco e la soave musica di un trio davvero eccezionale composto da una bravissima soprano, violino ed arpa di Verdiana Leone ( contattati online ) siamo finalmente marito e moglie !

Da quel momento in avanti la tensione è scema completamente, è palpabile questa sensazione anche nel video, il viso si rilassa, i sorrisi meno tesi, sei sempre sulle nuvole si ma vivi il tutto con maggiore tranquillità, godendoti diversamente tutto il resto. Dal riso agli auguri all’ uscita della chiesa ma soprattutto il momento delle foto da “ marito e moglie “, cornice prescelta? Salerno !

La città si è davvero dimostrata la location perfetta per il nostro servizio fotografico, lo splendido Lungomare,  il litorale con un magnifico e suggestivo tramonto ci hanno portato tra uno scatto e l’ altro lentamente verso Paestum, la nostra ultima tappa con i suoi magici templi in notturna sullo sfondo!

6

Perfetta la cena, l’ Hotel Royal di Paestum si è confermato all’ altezza delle nostre più rosee aspettative sia per la qualità della cucina e per i suoi eleganti ambienti. Il suo moderno design ha contribuito notevolmente a regalare durante tutta la serata l’ atmosfera giusta, merito anche all’ intrattenimento musicale firmato Robin & Giovanna.

L’ indubbia esperienza nel settore di questa spumeggiante ma soprattutto professionalissima coppia insieme al sax del Maestro Vito De Simone, hanno fatto si che la serata trascorresse lieta deliziando con la loro musica e qualche momento di animazione sia noi sposi che i nostri ospiti.

Riflettendo perfettamente lo stile voluto per le nostre nozze, Robin & Giovanna hanno saputo inoltre regalare momenti divertenti ed anche molto emozionanti accompagnandoci fino al quello del taglio della torta nuziale che tra champagne, le romantiche note del sax e bolle di sapone si sono dimostrati la conclusione perfetta di quello che è stato e ricorderò per sempre come il giorno più magico della mia vita !!!

La capacità di sintesi, almeno in questo caso non è stata proprio il mio forte … dopotutto come si fa ad essere coincisi e brevi quando si parla di emozioni? ❤

 

Volete visionare qualche altro scatto del nostro wedding day?  potete farlo cliccando quì

 

Un grazie davvero a tutti i fornitori nel nostro matrimonio, ognuno ha dato un contributo notevole a quello che è stato il giorno più bello della nostra vita. Inoltre un ringraziamento speciale va proprio al wedding photographer Christian Pecoraro per gli scatti presenti all’ interno di questo mio racconto.

Annunci

11 pensieri su “The Big Day … il nostro 3 settembre 2014

  1. Pingback: Album matrimonio low cost con Photobox | sposafelice

  2. Pingback: I blog di matrimonio italiani che seguo io I La sposa oculata

  3. Pingback: Wedding Cake Inspiration | sposafelice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...